ORGANIZZARE UN TORNEO

E' sempre utile sapere in quale modo funzioni e quali siano le caratteristiche di una poker room

Buy-in e puntate di ingresso Se si vuol giocare in un torneo di poker bisogna pagare una quota minima d'ingresso (buy-in), il cui importo è lo stesso per ogni giocatore. Oltre a questa quota bisogna pagare anche una sorta di quota di iscrizione per il torneo (entry fee), di solito il 10 % del buy-in alla sala da poker o al casinò. La somma dei buy-in è il montepremi del torneo. Ad esempio se 50 giocatori pagano 100$ di buy-in, il montepremi del torneo sarà di 5.000$. In questo caso la sala da poker o il casinò ricevono 500$ di entry fee. UTILIZZA LA NOSTRA TABELLA PER I TEMPI E LE FICHES

I premi Il modo di dividere i premi cambia da torneo a torneo. In alcuni, pochi giocatori vincono molto, in altri invece molti giocatori vincono premi più piccoli. Di solito il 10 % dei giocatori di un torneo vince qualcosa. Il giocatore che vince il torneo riceve il premio più alto, il secondo arrivato il secondo premio e così via. UTILIZZA LA NOSTRA TABELLA PER DIVIDERE I PREMI

Tornei lenti e velociTutti i giocatori di un torneo iniziano con lo stesso numero di chip, ma l'ammontare della somma originaria varia di toneo in torneo. Gli importi fissi (stakes) sono bassi all'inizio per poi salire regolarmente durante il torneo, di solito ogni 15-60 minuti. Un torneo in cui un giocatore inizia con un basso numero di chip e gli stakes vengono alzati velocemente viene chiamato veloce, mentre invece lento quando è il contrario. I giocatori più esperti preferiscono di solito tornei lenti, dal momento che hanno più tempo per battere gli avversari più deboli. Nel caso contrario, più spazio è lasciato alla sorte.UTILIZZA IL NOSTRO TIMER ONLINE PER I TUOI TORNEI

Il tavolo Se in un torneo ci sono 50 giocatori, questi inizieranno di solito a giocare su cinque tavoli a gruppi di 10 giocatori ciascuno. Quando un giocatore perde tutte le sue chip viene eliminato, a parte il caso in cui stia partecipando a un torneo re-buy, dove cioè i giocatori possono riacquistare le chip. Quando i giocatori vengono eliminati, i tavoli vengono divisi e i giocatori devono spostarsi per formare altri tavoli. Se ad esempio ci sono dieci giocatori ad un tavolo, ma sette in altri due tavoli, due giocatori dovranno spostarsi per fare tre tavoli, tutti da otto persone. Il torneo finisce quando un giocatore ha sconfitto tutti gli altri ed è rimasto con tutte le chip.